Intanto là fuori #10

Politic

Ormai è tutti contro tutti. Non c’è spazio per la complessità dei ragionamenti. Leila Slimani, premio Goncourt nel 2016, interviene nel dibattito scatenato da Catherine Deneuve e le altre in settimana. Di buon senso abbiamo bisogno.

Ok, generalizzare è sbagliato. I sondaggi sono sempre equivoci, però, ecco, insomma, i, russi sono sempre russi.

Stanno per cominciare gli Australian Open di tennis. Billie Jean King (viva, sempre) chiede di cambiare nome allo stadio intitolato a quella grandissima omofoba e transofoba di Margaret Court.

Entertainment

Benj Pasek (songwriter) e Adrian Molina (co-director del film Coco) sono i due vincitori Lgbt dei Golden Globes.

Hype

My Beautiful Laundrette diventa una serie tv. Era ora.

Carrie Brownstein.

*

8 gennaio – 14 gennaio

*

Altri Intanto là fuori 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *