Week-end rital, en bagnole de fortune

Mentre a Sanremo si verificava il dramma che sappiamo, qui a mundo musicalmente civilizado si assegnavano Les Victoires de la musique, in particolare a Charlotte Gainsbourg come Miglior Artiste Féminine e a Gaël Faye come Révélation Scène (al paesello ce l’avete un rapper che vince i premi musicali e *anche* quelli letterari tipo l’equivalente dello Strega Giovani? Noi sì). Ma il momento veramente victoire è stato il medley dedicato a Étienne Daho da Eddy De Pretto, Juliette Armanet e BB Brunes (con una versione traballante-dunque-adorabile di Weekend à Rome) (anche se han tagliato sul più bello ovvero LA NOTTE LA NOTTE).

Io nella prossima vita voglio essere Étienne Daho per tanti di quei motivi che non sto qui a dirvi ma che sintetizzerò in:
essere il bff di Jeanne Moreau;
essere la classe fatta musicista;
potermene stare seduto a due metri dal palco a fare il playback delle mie stesse canzoni mentre il meglio della musica francese mi idolatra battendo le mani a tempo Oh j’voudrais, j’voudrais / J’voudrais coincer la bulle dans ta bulle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *